Chi siamo

Transplant

Mission

Prendersi cura di noi stessi, degli altri coniugando principi etici, evidenze scientifiche ed esperienze di vita.

Valori

La vita prima e sopra tutto! A questa si aggiunge il valore del "donazione", sia come 'dare' che 'ridare' la vita.

Vision

Informare l’opinione pubblica sulla terapia del trapianto e sensibilizzare alla donazione d’organi e tessuti.

Transplant Sport Club intende offrire ai trapiantati la possibilità di un migliore inserimento nella vita quotidiana, l’incremento delle proprie forze e dell’immagine di se stessi, informare l’opinione pubblica sulla terapia del trapianto e, non ultimo, sensibilizzare alla donazione d’organi e tessuti con l’organizzazione di manifestazioni nazionali ed internazionali.

La sensibilizzazione al tema della donazione di organi passa ormai sempre più anche attraverso lo sport e il web. Le gesta atletiche di atleti trapiantati dimostrano che, anche persone che hanno subito un trapianto, possono vivere una vita normale e così dare speranza a tutte quelle persone che soffrono causa malattie croniche o che trascorrono parte della loro vita in dialisi e nello stesso tempo dire “GRAZIE„ ai donatori ed ai loro familiari.

 

Il Transplant Sport Club, fondato nell’estate dell’anno 1990, è il primo gruppo sportivo per trapiantati d’organo in Italia.

L’iniziativa del TSC Südtirol Alto Adige nell’ambito dello sport per trapiantati fu la prima in assoluto per l’Italia. In seguito sono nati molti gruppi sportivi per trapiantati e dopo il primo meeting a Siena nel1990 sono state organizzate in diverse regioni italiane delle manifestazioni sportive, dove gli atleti del TSC Südtirol Alto Adige hanno sempre primeggiato.

Ai World Transplant Games, le Olimpiadi dei trapiantati, organizzati ogni 2 anni, ed ai campionati europei ed italiani, i trapiantati sudtirolesi hanno sempre vinto delle medaglie. Anche ai dializzati viene data la possibilità di partecipare ai vari tornei di birilli, al tennis da tavolo, alle gare di sci e fondo, alle pedalate ecologiche ed alle passeggiate in montagna.

Un altro scopo, molto importante per l’associazione, è sempre stata la promuovere della terapia del trapianto e di sensibilizzare le persone alla donazione d’organo, attraverso la partecipazione e le vittorie dei suoi atleti ai campionati nazionali ed internazionali e l’organizzazione di grandi manifestazioni sportive come il campionato europeo di ciclismo ad Ora, i campionati italiani di ciclismo a Cles insieme ai professionisti ed ad Ora e le pedalate internazionali e l’Euregiotour a favore del trapianto.

TSC vuole da sempre dimostrare che, grazie ad un trapianto d’organo, è possibile vivere una vita normale e di ottenere perfino prestazioni di altissimo livello.

A coloro, che sono in lista d’attesa per un trapianto, vogliamo dire di credere in se stessi e nella medicina e dare speranza per un futuro sicuramente migliore. Ai donatori d’organo ed ai loro familiari vogliamo nello stesso tempo esprimere un profondo e sentito GRAZIE per il loro gesto nobile.

Tutte queste iniziative sono state possibili nel tempo solo grazie ai contributi e alla generosità degli Enti pubblici, dei medici, delle ditte, dei mass media e dei volontari ai quali il TSC Südtirol Alto Adige vuole fare i più sentiti ringraziamenti, con la speranza di poter svolgere anche in futuro la sua attività di promozione.

COMPONENTI DEL DIRETTIVO

Marco Panizza

PRESIDENTE

Eugen Vikoler

Vicepresidente

Georg Thurner

Cassiere

Arnold Obexer

Erminio Rigos

Leggi il nostro Statuto

Leggi
Statuto
NEWS

Sostieni la nuova campagna di sensibilizzazione alla donazione degli organi

Dal 5 settembre 2020 l’associazione “Transplant Sport Club” è diventata APS (Associazione di promozione Sociale). Pertanto ha diritto al cinque per mille delle denunce dei redditi.

Leggi

Nuovo sito di Transplant Sport Club

Nell’anno dell’emergenza sanitaria Transplant Sport Club ha rinnovato il sito istituzionale. Alcune sezioni sono ancora in fase di costruzione. Buona visita! Marco Panizza – Presidente TSC IL TRAPIANTO E’ VITA … E CHE VITA!

Leggi